Scrivere sullo scrivere [DET#1 & DET#2]

Ve l’avevo già detto? Su facebook di sicuro si.
Ho ripreso a scrivere. E sto scrivendo una cosa lunga. E ho deciso di tenere un mini diario a riguardo… scrivere dello scrivere, scrivere sullo scrivere… in altre parole: mi creo una ulteriore distrazione e perdita di tempo perché non ne avevo già abbastanza.
Come ben saprete (oppure no: ma ve lo dico ora) sono parecchio incostante in tutte le cose della mia vita. Per arrivare alla fine del mio precedente (e fino ad ora unico) romanzo Anche se a Londra piove mi sono servito di uno “sparring partner”. Nel pugilato, è il compagno di allenamenti da prendere a cazzotti; nel tennis, è il compagno con cui giocare alla fine dell’allenamento. Nel mio caso, lo sparring partner è qualcuno che mi fissa dei traguardi intermedi, dettandomi le scadenze di ogni singolo capitolo, ma anche una persona con cui confrontarmi e avere un dialogo sulla prosa, sulla trama, su scelte stilistiche, e tanto altro.
Il mio sparring partner è Alessandro “Sorio” Soriani, che è stato anche il fotografo della copertina di Anche se a Londra piove e per l’occasione mi ha fatto pure da presentatore.

Insomma, per farla breve, ho deciso che non terrò questo diario su quando io scrivo, ma sui nostri incontri.
Il nome di questo progetto è DET. Ovviamente il titolo finale sarà un altro, ma ve lo dirò solo al termine. I primi due incontri si sono svolti a Villa Taura (residenza di Sorio), giocando a Sensible Soccer.
Nel primo incontro ci siamo concentrati sul tempo, tirando in ballo Anche se a Londra piove (il confronto/scontro con il primo lavoro è inevitabile) e Murakami. E’ importante scandire il tempo? Quanto può dare? E quanto toglie?
Nel secondo, abbiamo parlato più che altro della trama, e del (presunto finale) di DET. Qui, oltre all’immancabile Anche se a Londra piove, si è tirato in ballo 1984 di Orwell e Jack Frusciante è uscito dal gruppo di Brizzi.
Finale aperto? Finale chiuso? Happy ending? (Per l’happy ending sono altri 20 euro).
Comunque Sensible Soccer è un bellissimo gioco per parlare di queste cose.
Alla prossima puntata! 😉

Featured image

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in News e contrassegnato come da Atti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.